Panoramica

Le cere di carnauba sono un ottimo modo per proteggere la vernice del veicolo dagli elementi atmosferici. Le cere di carnauba offrono spesso una protezione più forte di quella dei sigillanti, grazie alla notevole tensione superficiale, ma non più duratura. Le cere resistono di solito dalle 3 alle 12 settimane, mentre i sigillanti arrivano oltre i 6 mesi. Esistono anche prodotti ibridi (come la Dodo Juice Supernatural Hybrid Sigillante o l'avanzata Dodo Juice Supernatural Hybrid Nano) che aggiungono agli ingredienti tipici di una raffinata cera naturale, alcuni componenti propri dei sigillanti. In questo caso la durata raggiunge i 4-6 mesi. Le cere di carnauba permettono all’acqua di scorrere meglio rispetto ai sigillanti, il che rende il veicolo più facile da mantenere. Le cere di carnauba sono le più indicate per ottenere la maggiore impermeabilizzazione possibile.

Esempi di Cera

 

Applicazione e Solidificazione degli Strati

Applicare strati multipli di cera può aggiungere maggiore protezione, intensità e lucentezza alla superficie. Se si desiderasse applicare più di uno strato, ci si dovrà assicurare che lo strato precedente sia completamente solidificato. Dato per scontato che la cera è stata applicata in modo sottile e uniforme, il tempo di solidificazione va da 1 a 24 ore. I tempo esatto dipende dal tipo di cera scelto, da come è stata applicata, dalla temperatura, dall’umidità, etc.

 

Frequenza

In generale, le cere di carnauba durano dalle 3 alle 12 settimane. Ci sono molti fattori che determinano quanto a lungo la cera durerà. Tale durata è modificata da: dove viene riposta l’auto, in garage o fuori, quanti km vengono percorsi, le condizioni climatiche alle quali il veicolo è esposto, quanto bene la vernice è stata preparata prima di applicare la cera, la frequenza nel lavaggio del veicolo e il tipo di shampoo o detergente utilizzato. L’importante è riapplicare un nuovo strato prima che quello precedente sia svanito del tutto. Nel mantenere il veicolo, va posta attenzione a quanto bene l’acqua scivoli e scorra via. Se l’acqua inizia a fermarsi e a formare grosse gocce, ci sono buone probabilità che vi sia poca o nulla protezione residua, a saprete che è giunto il tempo di applicare un nuovo strato di cera. Il massimo sarebbe applicare uno strato di cera al mese (12 volte all’anno) oppure ogni 3-4 mesi per i prodotti ibridi.

 

Come Applicare la Cera

Fermo restando che l’applicazione di molte cere può essere eseguita anche con una lucidatrice rotorbitale come indicato per i sigillanti, è bene notare come i cristalli di carnauba che compongono i prodotti più raffinati abbiano bisogno di calore e particolare cura nella stesura per assicurare i migliori risultati. Per questo motivo consigliamo vivamente di effettuare l’applicazione delle cere naturali solo a mano. Quindi:

- Punto 1) Strofinare con molta delicatezza, pian piano, l’applicatore manuale LCDA Soft Finishing o su uno in microfibra come Madness Waxing Moon sulla cera in pasta (se la pasta di cera è particolarmente solida sarà opportuno applicare maggiore pressione al movimento rotatorio). Se la cera è liquida basterà versare due gocce, grandi circa come piselli, sull’applicatore

- Punto 2) Assicurarsi di avere sull’applicatore una quantità non eccessiva di cera (non serve creare uno spessore troppo elevato, basta un film sottile)

- Punto 3) Si potrà procedere ad applicare la cera con un movimento circolare avanti e indietro e/o dall’alto al basso, l’importante è applicarla in modo uniforme e sottile anche su interi pannelli

- Punto 4) Attendere 10 – 20 minuti (per le Angelwax anche 1-2 minuti) prima di rimuovere l’eccesso di cera con un panno Microfiber Madness Crazy Pile 40×40 cm. A questo punto potrebbe essere molto utile la così detta "Prova del Dito": dopo aver applicato la cera è sufficiente passare il dito indice sulla superficie appena trattata e verificare il lavoro compiuto dal protettivo: laddove la carrozzeria dovesse già apparire lucida ed asciutta la cera potrà essere rimossa. Al contrario, laddove la superficie dovesse essere ancora umida il protettivo applicato avrà ancora bisogno di tempo per terminare il suo lavoro.

- Punto 5) Ripetere i punti da 1 a 4 finché la cera sarà stata passata sull’intero veicolo

 

Il Mantenimento della Cera

Per i puristi una cera naturale non avrebbe bisogno di ritocchi durante la sua vita. Ogni azione o sovra-applicazione di protettivi andrebbe inevitabilmente a modificare l’aspetto della cera e la sua funzione. Tuttavia ci sono alcuni accorgimenti che permettono di prendersi cura di una superficie protetta con una cera senza stravolgerne il risultato.

Innanzitutto sarebbe buona norma utilizzare uno shampoo puro e senza additivi (come Dodo Juice Born To Be Mild Shampoo Neutro) che vi permetterà di pulire bene la superficie, eliminando le particelle di sporco ma non intaccando lo strato di cera.

Ottima potrebbe essere l’idea di aiutarsi in fase di asciugatura con un quick detailer non troppo additivato (come Angelwax QED)  in grado di pulire eventuali macchie dovute a residui di acqua e donare una finitura liscia e setosa al tatto.

 

Note e Suggerimenti

- Le cere di carnauba durano di solito dalle 3 alle 8 settimane

- Applicare la cera quanto più finemente possibile in quanto, soltanto uno strato microscopico resterà sulla vernice, l’eccesso andrà sprecato

- In generale si deve attendere da 1 a 24 ore per la solidificazione della cera

- Consigliamo di lavorare all’ombra quando si applica o si rimuove la cera

- Gran parte delle cere rendono l’intensità e la lucentezza al meglio quando sono applicate in 2 o 3 strati

- Quando la vernice smette di far scivolare via l’acqua, è tempo di applicare un nuovo strato

 

Cosa Viene Dopo?

Dopo aver applicato la cera, è meglio lasciarla solidificare da 1 a 24 ore prima di applicare un ulteriore strato. Quando sarà terminata l’applicazione della cera sarà terminata anche la fase di pulizia e manutenzione dell’auto. Sarà utile segnare tale data su di un calendario al fine di creare una tabella di mantenimento. Si potrà adesso procedere alle sessioni riguardanti gli interni, le guarnizioni esterne, la cura dei cerchi e degli pneumatici o la manutenzione del vano motore.