Panoramica

Prendersi cura del vano motore può sembrare impegnativo e potenzialmente spaventoso, ma in realtà è una delle aree più semplici. Molti pensano di rovinare parti del motore con una semplice pulizia, ma la realtà è che i moderni vani motore sono molto ben protetti e studiati per affrontare compiti ben più gravosi di un lavaggio. Con una spesa minima si potrà restare meravigliati da come si possa fare sembrare il vano motore nuovo. Si avrà semplicemente bisogno di uno sgrassatore, un protettivo, un applicatore per il protettivo e un panno Microfiber Madness Slogger 40×40 cm o una spazzola per lo sgrassatore. Il processo richiederà circa 20 – 45 minuti, a seconda di quanto sporco sia il vano.

 

Frequenza

Il vano motore va lavato ogni 3 – 6 mesi per mantenerlo pulito e protetto.

 

Lavori Preventivi e Precauzioni

Mentre la maggior parte dei veicoli è molto semplice e sicura da pulire, altri necessitano di alcune precauzioni particolari. Se si sta lavorando su un’auto d’epoca o su un veicolo più vecchio (metà anni ’90 o precedenti) ci sarà bisogno di qualche accorgimento in più. I componenti elettrici delle vetture meno recenti sono solitamente ben isolati, ma in caso di parti scoperte bisogna evitare di colpirle con un getto di acqua ad alta pressione. Essi sono costruiti per resistere all’umidità, ma è possibile che giunti e guarnizioni possano essere difettosi permettendo il passaggio dell’acqua. Per essere previdenti è meglio ricoprire le parti scoperte con del nastro isolante. Le prese d’aria sono protette, ma è meglio evitare di colpirle con il getto d’acqua diretto e se necessario andranno ricoperte con un sacchetto di plastica in modo di evitare ogni accesso di acqua in esse. Se è presente un filtro esterno applicare anche su esso il sacchetto di plastica. Se sono presenti cinghie e ventole scoperte, esse vanno coperte con un sacchetto di plastica o con un pellicola sottile. Dopo aver controllato queste aree si potrà procedere alla pulizia. Come già detto, molte di queste operazioni non saranno necessarie su veicoli moderni, ma è comunque meglio controllare per essere sicuri.

 

Come Pulire Dettagliatamente il Vano Motore

- Punto 1) Prima di iniziare, il vano motore non dovrebbe essere caldo; si potrà iniziare quando sarà tiepido. Alcuni accendono il motore prima di iniziare per 1 – 2 minuti, al fine di renderlo tiepido.

- Punto 2) Nebulizzare un po’ di sgrassatore sull’intero motore, compresa la parte inferiore del cofano alzato. Molti sgrassatori leggeri lavorano bene, ma LCDA SuperClean è una scelta perfetta perchè la sua base colloidale lo rende delicato e potente. Fantastico anche Ma-fra HP12, particolarmente veloce nell'azione e potente. Lasciare agire lo sgrassatore per un paio di minuti.

- Punto 3) Rimuovere le impurità visibili con una spazzola o con un panno Microfiber Madness Slogger 40×40 cm. Una piccola spazzola, come la Daytona Jr., è molto utile in quanto riesce a pulire facilmente le aree difficili da raggiungere.

- Passo 4) Applicare un leggero velo d’acqua, dall’alto al basso, per sciacquare via lo sporco e le impurità.

- Passo 5) Si potrà adesso soffermarsi sulle macchie e successivamente risciacquare il vano motore con un secondo velo d’acqua.

- Punto 6) Asciugare dall’alto al basso il vano motore con un panno in microfibra Microfiber Madness Slogger 40×40 cm e si dovrebbe notare già una sostanziale differenza. Se necessario usare un compressore per soffiare via accumuli di acqua difficilmente raggiungibili.

- Punto 7) Se sono presenti parti usurate in vinile, plastica o gomma usare un prodotto come #Labocosmetica #Hydra per riportarle a un aspetto scuro e ricco adatto anche quando il materiale non è rovinato, ma si vuole comunque renderle migliori e proteggerle, applicare un protettore alla superficie. Non applicare protettivi o detergenti su parti meccaniche come cinghie e ventole.

- Punto 8) Rimuovere i sacchetti di plastica o gli isolanti applicati all’inizio per cominciare il lavoro.

Una volta terminato il vano motore dovrebbe avere un aspetto spettacolare ed essere protetto per i mesi successivi.

 

Note e Suggerimenti

- Molti sono preoccupati di pulire il vano motore, quando in realtà è una delle zone più semplici da pulire

- Saranno necessari circa 20 minuti per pulire e proteggere l’intero vano motore

- I motori moderni sono ben protetti ed è quindi facile prendersene cura

- Uno sgrassatore, un protettivo e un panno sono tutto ciò di cui si ha bisogno

- Generalmente gli schizzi d’acqua non danneggiano il motore, che è progettato per resistere all’umidità

- Non usare WD-40 o similari per pulire il vano motore

- Pulire e proteggere il motore almeno un paio di volte all’anno

- Non ci si deve dimenticare di pulire anche la parte inferiore del cofano sollevato

- Una spazzola come la Daytona Jr. può aiutare a raggiungere tutte le parti del vano motore