Guida al detailing Guarnizioni esterne

  LE GUARNIZIONI ESTERNE

GUIDA PRATICA ALLA CURA DELLE GUARNIZIONI ESTERNE

Le guarnizioni esterne sono costantemente esposte agli agenti atmosferici, ma spesso non ricevono le stesse attenzioni della carrozzeria o di altre superfici.

Vi consigliamo di non dimenticarvi di queste componenti molto importanti per il risultato finale. Quando la guarnizione è pulita e protetta, aiuta a creare un forte contrasto con la vernice dando un aspetto grandioso al lavoro ultimato. Curare questi componenti, fa la differenza tra un "buon risultato" ed un "incredibile risultato".

VideoGuida:
LA CURA DELLE GUARNIZIONI ESTERNE

Tutto quello che devi sapere sulla cura delle Guarnizioni Esterne.
 

 
 

Frequenza nella cura delle Guarnizioni

Se si mantiene l’intero veicolo relativamente pulito, anche le guarnizioni saranno sempre in odine.
Ogni 1, al massimo 3 mesi, vi consigliamo di provvedere alla pulizia delle guarnizioni con un detergente delicato e sicuro.

Per la protezione, raccomandiamo di applicare il protettivo ogni uno o tre mesi.
Il detergente aiuterà a rimuovere imperfezioni fastidiose e il protettivo le farà apparire splendide e aggiungerà una protezione contro gli UV.

Se non avete mai prestato attenzione e cura alle guarnizioni si consiglia di spendere un po’ più di tempo su di esse pulendole con un bel paio di passaggi. Quando le guarnizioni sono molto trascurate si raccomanda di usare uno dei prodotti dedicati al loro ripristino .

Come trattare correttamente le Guarnizioni

Prendersi cura delle guarnizioni significa, per prima cosa, pulirle e controllare le loro condizioni.
La maggior parte delle guarnizioni sono in vinile, plastica o gomma, quindi si può utilizzare lo stesso detergente per tutte e tre le superfici.

Per prima cosa lavare le guarnizioni insieme al resto del veicolo con lo shampoo ed il guanto per il lavaggio. Per una pulizia più profonda, spruzzare su di un panno un po’ di soluzione detergente e passarla su di esse con una pressione media. Una volta terminata la pulizia, le guarnizioni saranno migliori sia al tatto che alla vista. In caso di presenza di macchie ostinate, si consiglia di passarle con un pennello delicato e con il detergente, facendo particolare attenzione alla vernice circostante.

Anche eventuali residui di polish, sigillante o cere seccati sulla guarnizione (vinile, plastica o gomma), potranno essere rimossi con LCDA SuperClean. Basterà spruzzare un pò di prodotto su un panno Microfiber Madness Slogger o su un pennello e lavorare sulla superficie con una media pressione. Questo aiuterà a rimuovere le macchie ostinate e a lasciare un aspetto scuro e lucente dietro di se.


Quando le guarnizioni sono pulite ma hanno un aspetto sbiadito invece, va usato un prodotto che ridona in parte colore perduto.
Alla base di questi prodotti c’è una potente formula protettiva che aiuta a ripristinare un effetto pari al nuovo e che durerà a lungo. Possono essere utilizzati su superfici in vinile, plastica e gomma.



Accedi alla categoria
GUARNIZIONI ESTERNE!

ACQUISTA ORA  >

  NOTE & SUGGERIMENTI

  1. Pulire e proteggere adeguatamente le guarnizioni aiuta a cerare un maggiore contrasto con la vernice

  2. Per un migliore aspetto, sgrassare la guarnizione prima di applicare il protettivo

  3. Assicurarsi di usare un protettivo che abbia protezione UV per prevenire lo sbiadimento

  4. Usare una spazzola può provvedere ad una migliore pulizia delle guarnizioni

  5. Vecchie macchie di cera possono essere rimosse tramite uno sgrassatore